Indietro

Frana Pian dei Sisi, tuona il sindaco

Petrucci: "Dopo sei giorni non c'è stato alcun intervento, né una presa in carico, come più volte richiesto, da parte della Regione e della Provincia"

ABETONE CUTIGLIANO — Il sindaco di Abetone Cutigliano, Diego Petrucci, è intervenuto per tuonare contro la Regione e la Provincia.

La dura presa di posizione è per denunciare l'immobilità degli enti riguardo la Frana a Pian dei Sisi: "Dopo 6 giorni dall'evento calamitoso confermo che non vi è stato alcun intervento formale, né tanto meno una presa in carico, come più volte richiesto, da parte né della Regione, né della Provincia! E siccome si tratta appunto di atti formali e non di chiacchiere, chi dice diversamente mente in maniera indegna" ha detto Diego Petrucci in replica all'assessore regionale Federica Fratoni.

"L'unico intervento sovra comunale - ha ripreso Petrucci - è stato in relazione alla gestione della viabilità, al quale abbiamo partecipato come Comune, ma per quanto riguarda la gestione della crisi e della situazione della frana non vi è stato ad ora nessun intervento da parte delle altre istituzioni; anzi, ripeto, la Regione nei panni del Genio Civile si è rifiutata di sedersi al tavolo di crisi e questo è avvenuto davanti agli occhi imbarazzati di una decina di persone, tra cui i rappresentanti dell'Arma dei Carabinieri e di Anas!". 

Petrucci ha ripreso: "Venerdì abbiamo chiesto ancora alla Prefettura di farsi carico di convocare un tavolo di gestione della crisi coinvolgendo anche Regione e Provincia e siamo stati rassicurati in tal senso, vedremo cosa succederà da lunedì. Tutto questo è verbalizzato e potrà essere provato in qualsiasi momento, se qualcuno dovesse metterlo in dubbio chiederò alla Magistratura di fare chiarezza!".

"Ho accettato (e subito) scorrettezze e menzogne sin da quando ho deciso di candidarmi, ma non si scherza sulle sciagure e sulla pelle delle persone, chi mente ne risponderà nelle opportune sedi! Detto questo è veramente gravissimo che, al di là del dato formale, l'assessore regionale alla Protezione Civile non si sia ancora fatta vedere sul posto, ma siccome non è mai troppo tardi la invito a venire quanto prima e la accompagnerò volentieri a prendere atto della situazione".

"Voglio ringraziare ancora una volta gli amministratori del nostro Comune - ha concluso Petrucci - che si sono spesi giorno e notte nella gestione della crisi, provando con il cuore ad ovviare alle carenze del sistema, permettetemi di citare il Vicesindaco Barachini e il capogruppo Tonarelli ed il geometra Bertagni, voglio ringraziare anche i Carabinieri per la loro costante ed autorevole presenza. I cittadini sappiano che non saranno lasciati soli e che il Comune si farà da garante per individuare le responsabilità di quanto accaduto e gli interventi di messa in sicurezza!".


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it