Indietro

La banda del cilindretto

Rubava in città e in montagna. La polizia ha arrestato quattro giovani, sarebbero i responsabili di almeno sette furti. Altre due persone denunciate

PISTOIA — Quattro persone di età compresa tra 23 e 25 anni e di nazionalità albanese sono state arrestate dalla polizia. I giovani sono accusati di numerosi furti e ricettazione. Sono almeno sette i colpi effettuati in tutta la provincia, compresa la zona montana.

La banda usava la tecnica della manomissione del cilindretto della serratura per entrare di notte nelle abitazioni. A Lizzanello, nella montagna Pistoiese, il 27 febbraio sono stati segnalati diversi colpi in cui la serratura è stata manomessa.

L'attività investigativa è culminata ieri nel fermo dei quattro giovani. Nelle perquisizioni sono stati trovati preziosi, cellulari e anche due auto rubate. Una parte della refurtiva è stata già riassegnata mentre un'altra parte verrà mostrata alle numerose famiglie che hanno subito furti in questo periodo e nel raggio d'azione della banda del cilindretto.

Oltre ai quattro fermati sono scattate denunce per altre due persone, albanesi, residenti a Pistoia e trovati in possesso di altra refurtiva.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it